Nei dintorni di Ca’Bianca

Ca’ Bianca è in prossimità di Sarzana, cittadina medievale perfettamente conservata, vivace e dinamica capitale naturale della Lunigiana.
Si trova a pochi chilometri di distanza dalle cave di marmo di Carrara, e da Colonnata, capitale del lardo omonimo. Confina con la Versilia, le sue spiagge, lo shopping e la vita notturna.
E’ vicina alle città d’arte di Pietrasanta, Lucca e Pisa.
Si affaccia sullo splendido panorama della foce del Magra, sul limitare del golfo di La Spezia, Portovenere e dell’isola di Palmaria, vicinissima a Lerici, e Fiascherino e il golfo dei Poeti.

Da Ca’ Bianca sono facilmente raggiungibili le Cinque Terre, il Parco naturale del Magra e di Monte Marcello.

Questa è giusto un’ idea di cio’ che si puo’ raggiungere facendo poco piu’ di due passi (anche a piedi, o in bicicletta volendo) oppure in meno di mezz’ora di auto. Per tacere delle mete raggiungibili in meno di un’ora – Livorno e il golfo del Tigullio – oppure Cerreto laghi, stazione sciistica immersa nei boschi, il Passo del Lagastrello, il parco dei cento laghi … Vedi

Carrara

È il centro più importante dell’industria italiana del marmo, con il famoso Marmo di Carrara, un marmo bianco molto pregiato che viene estratto dalle vicine Alpi Apuane. Con Massa, nel periodo tra il XV ed il XIX secolo, costituì il Ducato di Massa e Carrara. Tra i monumenti della città si ricordano il duomo del XII secolo ed il palazzo ducale del XVI secolo, ora sede dell’Accademia delle Belle Arti.

Sarzana

E’ il secondo comune più popolato della provincia di La Spezia. Il centro abitato si trova a pochissimi chilometri dalla costa del Mar Ligure e dal confine con la regione Toscana.La sua posizione geografica ha fatto di Sarzana una vera e propria terra di confine, un crocevia commerciale di contatto tra usanze, tradizioni e storie. Durante l’anno sono molte le manifestazioni culturali; le più rinomate, in estate, sono: Il festival della mente e La soffitta nella strada ed in primavera il Festival di chitarra acustica

Lunigiana

E’ una denominazione storica medioevale che abbracciava tutta la val di Magra, la val di Vara, il golfo della Spezia, le Cinque Terre e la Riviera Apuana. Prende il nome dall’antica colonia romana di Luni come testimoniano le statue stele. Caratteristica principale della zona è la grande quantità di castelli e borghi fioriti. Nella stagione estiva sono molte le rievocazioni medievali che ci riportano alla vita di un tempo.

Lerici e Tellaro

Definita dai poeti ottocenteschi la Perla del Golfo. Chiude il Golfo dei Poeti nella parte più orientale, vicino all’estuario del fiume Magra.
Utilizzata come base navale in epoca romana fu un importante porto dove approdavano viandanti e pellegrini che, passando da Sarzana, raggiungevano la via Francigena. Lerici è composta dal borgo vecchio che si dirama nei carugi attorno al Castello , oggi sede del museo Paleontologico, e la passeggiata lungomare che porta fino alla spiaggia della Venere Azzurra e al borgo di San Terenzo.

Portovenere

Si trova nella parte più occidentale del golfo di La Spezia. Il paese è disteso su un promontorio frastagliato da alte scogliere e completato da tre piccole isole: Palmaria, Tino e Tinetto. Prende il nome da un tempio eretto in onore di Venere Ericina, in epoca romana, costruito sul promontorio che chiude il paese in cui ora si può ammirare la Chiesa di San Pietro in stile gotico genovese (XIII sec ) di San Pietro.

Cinque Terre

Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso, 5 paesi nella Liguria orientale racchiusi da due promontori dal paesaggio unico in cui l’uomo e la natura formano una completa armonia. Nel 1997, su istanza della provincia della Spezia, le Cinque Terre, insieme a Porto Venere ed alle isole Palmaria, Tino e Tinetto, sono state inserite tra i Patrimoni dell’umanità dall’UNESCO. Nel 1998 il Ministero dell’Ambiente ha istituito l’Area marina protetta Cinque Terre per la protezione ambientale, la tutela e la valorizzazione delle risorse biologiche, per la divulgazione e promozione di uno sviluppo socio-economico compatibile con la rilevanza naturalistico-paesaggistica dell’area. Nel 1999 è stato poi istituito il Parco Nazionale delle Cinque Terre per la conservazione degli equilibri ecologici, la tutela del paesaggio, la salvaguardia dei valori antropologici del luogo.

Versilia

E’ una zona della Toscana nord-occidentale, all’interno della provincia di Lucca. Famoso luogo di ritrovo dei Vip a partire dagli anni ’60, è ricca di spiagge strette tra il mare e le pinete retrostanti, ombreggiate e fresche, palazzi d’epoca in puro stile liberty a due passi dagli stabilimenti balneari più famosi, ristoranti, locali tipici negozi esclusivi. Un luogo del tutto speciale.

Richiesta

Informazioni



Accetto le condizioni sulla privacy