Sistemazione del giardino di Ca’ Bianca – Giorno 2

primavera2014_07-1024x683

Incredibilmente, gli operai hanno continuato a scavare anche tutta la giornata di oggi, spostando una quantità di materiale inverosimile. Tutta la terra movimentata, di qualità infima, verrà setacciata e i massi di dimensioni maggiori verranno utilizzati per costruire le sedute e un barbecue, la ghiaia verrà usata come base delle scale per fare drenare l’acqua e la terra rimasta servirà invece per realizzare la famosa discesa dolce.

Non ci sono stati oggi intoppi di nessun genere per cui anche il direttore dei lavori ed il suo degno compare hanno preferito rimanere defilati ed evitare di farsi vedere sul luogo di lavoro. Il vantaggio per l’operatore dell’escavatore è stato quello di potere muovere liberamente la sua macchina senza dovere fare attenzione a non schiacciare Carmine con i suoi cingoli. Vista la giornata velata, il suddetto operatore è riuscito a lavorare senza incrementare la sua già rilevante abbronzatura dovuta al sole tropicale di ieri.

Un piccolo dettaglio. Se guardate attentamente nella foto sopra, potete notare a destra del vertice del paletto, una piccola pozzanghera. Tenendo presente che si trova a circa 20 cm al di sotto della piana su cui stiamo lavorando, viene da pensare che Ca’ Bianca stia letteralmente galleggiando sopra una falda acquifera.

Richiesta

Informazioni



Accetto le condizioni sulla privacy